Open post

Apertura del Centenario a San Paolo

Il 7 febbraio l’arcivescovo di San Paolo, cardinale Odilo Pedro Scherer, ha presieduto nella Cattedrale della Sé a San Paolo, la celebrazione eucaristica di apertura del Centenario. La celebrazione, trasmessa dalla televisione Rede Vida, ha visto la partecipazione di numerose Figlie di San Paolo, giovani in formazione, membri della Famiglia Paolina, sacerdoti, amici, benefattori, collaboratori, cooperatori, autori e artisti paolini.
 
L’evento è stato un momento gioioso di lode al Signore per tutto il bene che Lui ha compiuto nella Chiesa e nel mondo attraverso il nostro servizio; un grazie a tutti quelli che hanno collaborato e collaborano con noi nella missione; un pensiero di gratitudine al popolo brasiliano per l’accoglienza e l’affetto che ci ha dimostrato in tutti questi anni, un momento intenso di ringraziamento per le benedizioni che Dio ci ha dato in questi 100 anni.
 
L’apertura ufficiale del Centenario è stata preceduta da una veglia di preghiera nella notte del 5 febbraio, quando la Congregazione fa memoria della nascita al cielo (1964) della Venerabile Tecla Merlo, cofondatrice e madre. 
 
Open post

Inaugurazione della nuova libreria di Lubumbashi

Per la prima volta dopo tanti anni di presenza nel Katanga, una nuova libreria bella e funzionale è stata inaugurata il 5 febbraio 2015, giorno di apertura del Centenario di fondazione delle Figlie di San Paolo.

Sono intervenute personalità politiche e ecclesiastiche, membri della Famiglia Paolina, amici, sacerdoti, religiosi, religiose e laici. Tutti sono rimasti positivamente sorpresi nel vedere la nuova libreria più moderna e organizzata, un luogo culturale elegante, con proposte di qualità e di facile accesso grazie alle scritte indicative.

Un moderno “pulpito” che illumina la formazione intellettuale, umana e spirituale della gente; un punto d’informazione per ogni persona che desidera approfondire la propria fede e cultura attraverso i libri e gli audiovisivi. Hanno fatto da filo conduttore all’evento le parole del beato Giacomo Alberione: «Le nostre librerie sono un centro di apostolato … Non sono negozi ma luoghi a servizio della Parola. Non per fare commercio ma per fare brillare la luce e l’amore di Cristo. La Libreria Paolina è la casa editrice di Dio».

L’augurio è che i congolesi, i katanghesi e gli abitanti di Lubumbashi possano trovare nella Libreria Paoline il pane dell’intelligenza e la luce del cuore.

 

                                                      

 

Open post

Apertura del Centenario di fondazione

 La comunità di Abidjan ha avuto la gioia di celebrare l’8 febbraio la Messa per l’apertura del Centenario di fondazione nella parrocchia San Salvatore Misericordioso della diocesi di Yopougon. Le Figlie di San Paolo sono a servizio della Chiesa in Costa d’Avorio e dei paesi dell’Africa dell’ovest da oltre venti anni.
 
Diversi i momenti significativi che hanno caratterizzato la celebrazione: la processione d’ingresso con le suore, i Cooperatori Paolini e i celebranti; la processione offertoriale a passo di danza ivoriana con i frutti della terra e dell’apostolato paolino; la presenza delle consigliere generali sr Samuela e sr Karen.
 
La comunità parrocchiale si è preparata all’evento presentando Maestra Tecla e il Centenario delle Figlie di San Paolo con gli articoli pubblicati sul bollettino parrocchiale.
La nostra preghiera al Signore perché in quest’Anno centenario susciti vocazioni a servizio della missione paolina in terra africana e in modo particolare in Costa d’Avorio. 
Open post

Apertura del centenario di Fondazione delle Figlie di San Paolo

Il 5 febbraio 2015, nel 51° anniversario della morte della ven. suor Tecla Merlo, cofondatrice delle Figlie di San Paolo, una solenne Celebrazione Eucaristica aprirà il Centenario di fondazione dell’Istituto. L’Eucaristia sarà presieduta da S. Eminenza card. Agostino Vallini, Vicario generale per la Diocesi di Roma, presso la basilica S. Maria Regina degli Apostoli alla Montagnola, alle 18.00.
 
« Il centenario è un’occasione per fare memoria dei prodigi che il Signore continua a operare nella nostra povertà e piccolezza… Seguendo l’invito del Fondatore, che ci ha sempre aperto vasti orizzonti, da 100 anni siamo in cammino per portare, attraverso le forme e i linguaggi della comunicazione, il Vangelo della gioia e della pace. Sorelle di tutti i continenti, parliamo il linguaggio che lo Spirito ha posto sulle nostre labbra e nel nostro cuore, attraverso il carisma che ci ha donato» (sr. Anna Maria Parenzan, superiora generale).

 

 
Open post

Podcast, Sudowon ChakBang

Il 25 gennaio, festa della Conversione di san Paolo, in occasione dell’anno della vita consacrata e del Centenario di fondazione delle Figlie di San Paolo, le Paoline della Corea in collaborazione con i Paolini, hanno lanciato in rete il programma Podcast Sudowon ChakBang.

I Podcast sono registrazioni audio o video originali, ma possono anche essere puntate di programmi televisivi o radiofonici, conferenze, spettacoli e altri eventi registrati e disponibili gratuitamente su internet. Podcast, Sudowon ChakBang, condotto da don Ignazio Hwang ssp e sr. Gemma Kim fsp, presenta libri, musiche e film. I due conduttori condividono le varie esperienze della vita leggendo la realtà con uno sguardo evangelico.
 
La trasmissione avviene tre volte al mese e può essere seguita anche sulla pagina Facebook, Trasmissione Podcast Podbbang e iTunes.
Sr. Gemma Kim, presentando il programma Podcast, ha detto: «Vogliamo portare nel mondo l’amore di Dio attraverso le nuove forme di comunicazione»
 

 
 

Open post

Un sogno realizzato nella festa del Beato Alberione

La festa del Beato Giacomo Alberione,  in questo 26 novembre 2014, è stata celebrata dalle Figlie di San Paolo del Kenya con il lancio dell’applicazione di ebookse del sito e-commerce. L’evento ha avuto luogo nel cuore della città di Nairobi, nel nuovo palazzo dedicato alla memoria del Cardinale Maurice Otunga, alla presenza di Vescovi, sacerdoti, religiosi e religiose, l’ambasciatore del Mozambico, alti dignitari, collaboratori e amici. Tutti i relatori hanno sottolineato l’importanza del progetto di ebooks e sito e-commerce, sia per la Chiesa che per la società e hanno fatto le più vive congratulazioni alle Paoline.

Il Vescovo
Martin Kivuva, Presidente della Commissione per la Comunicazione della Conferenza dei Vescovi Cattolici del Kenya, nel suo discorso, ha rilevato l’influenza della tecnologia sulla Chiesa e la società civile, sottolineando il fatto che il mondo sta cambiando a causa del progresso tecnologico. «Questo progresso – ha affermato – è una sfida per tutti a essere più vivaci e più impegnati nell’uso delle nuove tecnologie per l’evangelizzazione. La tecnologia ha globalizzato il mondo e lo ha reso vicino e accessibile a tutti».

Il lancio è stato un grande successo con la partecipazione di circa 150 ospiti e tutti sono partiti con un souvenir: una borsa commemorativa del nostro Centenario come Figlie di San Paolo, contenente materiale pubblicitario e una copia fresca dalla tipografia dei Vangeli, formato tascabile, che sarà il dono ai fedeli per ricordare l’anniversario della nostra fondazione. L’applicazione Pauline eReader è scaricabile gratuitamente da App Store di Google.

Il sito e-commerce URL è: e.paulinesafrica.org

 

Open post

SPAGNA
Valencia. Mille Vangeli per mille vite

Il progetto Mille Vangeli per mille vite intende regalare mille Vangeli alle famiglie di uno dei quartieri più poveri della città di Valencia (Parrocchia Madre del Redentore, barrio La Coma). Nata nel ricordo di Maestra Tecla e della sua profonda aspirazione: Vorrei avere mille vite per il Vangelo, la proposta inizia a segnare il cammino verso il nostro Centenario di Fondazione.

Attraverso la libreria e i giornali locali, la gente è invitata a donare uno o più Vangeli. Clienti, amici e persone che si recano in libreria, acquistano il Vangelo, consapevoli di fare un dono prezioso, un dono che è pane per lo spirito, è la carità della verità. Giorno dopo giorno la grande scatola per deporre i Vangeli regalati si va riempiendo.

Al raggiungimento del numero 1000, le Figlie di San Paolo di Valencia li porteranno in parrocchia per distribuirli alle famiglie designate e animarle alla lettura quotidiana della Parola.

 

 

Open post

Concorso Video


Linee guida del Concorso Video
Paoline. 100 anni per il Vangelo nella comunicazione
 
 
Il concorso Paoline. 100 anni per il Vangelo nella comunicazione, riservato ai membri dell’Istituto, ha l’obiettivo di coinvolgere le Figlie di San Paolo di ogni età e paese nella realizzazione di video originali in occasione del Centenario di fondazione.
Per partecipare al concorso, le concorrenti dovranno realizzare un videoclip che racconti, in modo originale, la tipicità e il fascino del carisma, sottolineando in modo particolare la dimensione biblica e catechistica della vocazione paolina.
 
I. Regole e Linee Guida
  • Ogni provincia può presentare, tramite la propria segretaria provinciale, fino a un massimo di tre video; ogni delegazione, al massimo due; ogni casa dipendente, uno.
  • Lingue: italiano, inglese, spagnolo, portoghese, francese. I video in lingua coreana, cinese o giapponese dovranno essere corredati di traduzione.
  • Durata: il videoclip non deve superare i 5 minuti.
  • Tutti i video devono riportare un titolo e terminare con i titoli di coda con i seguenti dati:

    –        Nome completo delle partecipanti
    –        Circoscrizione
    –        Crediti di tutti i materiali utilizzati (immagini, materialevideo, musiche, ecc.)
     

  • I lavori vanno inviati, in formato digitale, al sicom@paoline.org entro e non oltre il 31 maggio 2015. Si può segnalare anche il link di posizionamento del video nel proprio sito (es. youtube.com, video.google.com, vimeo.com, wetransfer ecc.).
  • Ogni video sarà accompagnato da una scheda con le seguenti informazioni:
1.      Titolo
2.      Nome(i) degli autori
3.      Circoscrizione
4.      Indirizzo email
5.      Link al video
  • Si può presentare un video compresso. Ai vincitori, tuttavia, verrà richiesto il file sorgente in alta qualità.
  • I video finalisti verranno pubblicati e caricati direttamente sul sito istituzionale www.paoline.org il giorno15 giugno 2015, e contemporaneamente inseriti sul canale youtube del SICOM. 
II. Requisiti necessari

1.      Il concorso è aperto solo alle Figlie di San Paolo, sia come singole che come gruppo.
2.      Ogni video deve essere originale e inedito.
3.      Ogni partecipante dichiara e sottoscrive che la sua produzione non utilizza materiale protetto da copyright o comunque di proprietà di terzi.
 
III. Criteri di valutazione

I video saranno giudicati in base ai seguenti criteri:
 
          Aderenza al tema (35%)
          Creatività e originalità (25%)
          Chiarezza delle idee e visione (15%)
          Tecnica utilizzata (15%)
          Qualità video (10%)
  
IV. I Premi
 
1° premio: un iPad
2° premio: uno smartphone
3° premio: una memoria digitale 
 
V. Risorse

Sul sito www.paoline.org e sul minisito del centenario, saranno a disposizione alcune risorse istituzionali: inno e preghiera del centenario; logo del centenario istituzionale e apostolico in varie lingue; foto e video delle origini, di don Alberione, di Maestra Tecla, ecc.
 
VI. I video saranno valutati da una giuria composta da:

Paola Pannicelli, cineasta – produttrice RAI Fiction
Teresa Braccio, fsp
Emiliana Park, fsp
Daniela Son, fsp
Maria Lucia Kim, fsp
Shalimar Rubia, fsp
 
Per ulteriori informazioni, scrivere a sicom@paoline.org
 

Open post

Alba. Peregrinare per le parrocchie

Ogni anno le Paoline albesi si recano in varie parrocchie per rinnovare gli abbonamenti a Gazzetta d’Alba e alle riviste paoline. Sollecitate dal continuo invito di Papa Francesco a leggere la Parola di Dio e dalla celebrazione del Centenario di Famiglia Paolina, nel mese di dicembre hanno portato e diffuso Bibbie e Vangeli in varie parrocchie della diocesi.

Inoltre, per celebrare il Centenario di Congregazione e l’Anno della Vita Consacrata, si sono proposte di percorrere le parrocchie della diocesi di Alba per ricordare Don Alberione e Maestra Tecla, e ringraziare le famiglie dei primi fratelli e sorelle paolini. La prima testimonianza è stata realizzata nel paese di Cortemilia.

Le Figlie di San Paolo di Casa Madre sperano di continuare a «peregrinare per le parrocchie» per far conoscere e apprezzare i frutti di santità e di apostolato prodotti dall’«alberone» dalle radici albesi.

                                                                

 

Posts navigation

1 2 3 4 5 6 7